mer 17 apr | Museo Civico, Saletta Fra' Agostino

LA BIBLIOTECA AMBROSIANA E LA SUA STORIA

Conferenza "La biblioteca Ambrosiana e la sua storia"
La registrazione è stata chiusa
LA BIBLIOTECA AMBROSIANA E LA SUA STORIA

Orario & Sede

17 apr 2019, 21:00
Museo Civico, Saletta Fra' Agostino , Piazzetta W. T. Gregorj, 5, 26013 Crema CR, Italia

L'evento

L'associazione degli ex alunni del liceo Ginnasio "A. Racchetti"- Crema è lieta di invitarvi alla conferenza "La Biblioteca Ambrosiana e la sua storia". Il relatore sarà il Dottor Franco Gallo, che dal 2008 è Dottore dell'Ambrosiana, dal 2010 direttore degli studi greci e latini e dal 2012 direttore della Biblioteca. Fondata al principio del Seicento dalla generosa e geniale idea del cardinale Federico Borromeo, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana fu aperta solennemente l’8 dicembre 1609. Il cardinale Federico aveva allestito una Biblioteca, una Pinacoteca, un gruppo di studiosi chiamato Collegio dei Dottori, diverse Accademie per lo studio delle lingue e dell’arte. Tra le meraviglie e i tesori che il cardinale aveva acquistato, raccolto e commissionato si possono ricordare il Virgilio appartenuto a Petrarca e miniato da Simone Martini, l’Ilias picta ossia le più antiche miniature esistenti (V secolo), il Marziale autografo del Boccaccio, il De perspectiva pingendi di Piero della Francesca, il De divina proportione di Luca Pacioli, migliaia di codici preziosi e antichi in tutte le lingue e da tutte le culture, palinsesti, libri d’ore. Per la Pinacoteca ricordiamo almeno la celebre Canestra di frutta di Caravaggio, il gigantesco cartone preparatorio della Scuola di Atene di Raffaello, il Musico di Leonardo, unica tavola di Leonardo presente a Milano, e poi Botticelli, Tiziano, Ghirlandaio, Bramantino...

Il cardinale Federico, celebre personaggio inserito da Manzoni nei suoi Promessi Sposi, morì nel 1631, l’anno dopo la peste.

Condividi questo evento