top of page

ven 18 feb

|

Piazzetta Winifred Terni de’ Gregorj

FINISSAGE – WINIFRED SOCIAL PLAZA

#CCSACONTEMPORANEO – IV EDIZIONE

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
FINISSAGE – WINIFRED SOCIAL PLAZA
FINISSAGE – WINIFRED SOCIAL PLAZA

Orario & Sede

18 feb 2022, 18:00 – 20 feb 2022, 23:59

Piazzetta Winifred Terni de’ Gregorj, Piazzetta Winifred Terni De Gregorj, 26013 Crema CR, Italia

Info sull'evento

Da venerdì 18 a domenica 20 febbraio 2022

Piazzetta Winifred Terni de’ Gregorj

FINISSAGE WINIFRED SOCIAL PLAZA #CCSACONTEMPORANEO – IV EDIZIONE

Per l’occasione l’artista g. olmo stuppia riporta in scena la sua opera relazionale, Martha Rosler Radio per Clara Gallini, una scultura composta da un carrello della spesa hackerato, un ombrellone, una videocamera finta e una transmitter FM e web. Il suo progetto a Crema si trasforma in una “Radio Biblioteca Ambulante”; questo capitolo è dedicato all’intellettuale e antropologa cremasca Clara Gallini (Crema, 1931-Roma, 2017) nonché all’artista visiva Martha Rosler (New York, 1943).

A partire dalle ore 18 di venerdì 18, proseguendo nelle giornate di sabato 19 e domenica 20, g. olmo stuppia si muoverà, a partire da Piazzetta Winifred Terni de’ Gregorj, per le vie del centro cercando il coinvolgimento diretto dei cittadini in brevi letture e interviste, registrate ed emesse in frequenza media in tempo reale (frequenza 106.5).

Saranno visibili in piazzetta Terni de Gregory fino al 20 febbraio le installazioni Vuoto cielo di Studio sifr e Keep Questioning di Walter Szczerbowski. Contestualmente sarà presentato il booklet Martha Rosler Radio per Clara Gallini, nel quale l’artista ha raccolto le sue impressioni su Crema e le testimonianze di alcuni passanti raccolte durante il primo incontro a dicembre 2021.

Winifred Social Plaza è l’edizione 2021 di #ccsacontemporaneo, un progetto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Crema, ideato e coordinato da Silvia Scaravaggi. #ccsacontemporaneo ha lo scopo di dare spazio alla ricerca, avvicinare il pubblico all’arte emergente e interpretare il patrimonio culturale in chiave contemporanea.

Condividi questo evento

bottom of page