top of page

Sun, 26 May

|

Crema

INCONTRO CON GLI AUTORI - CLAUDIO MARINONI, RICCARDO ROSSI E SERGIO VAIANI

Presentano "Venero lumi e raggi"

INCONTRO CON GLI AUTORI - CLAUDIO MARINONI, RICCARDO ROSSI E SERGIO VAIANI
INCONTRO CON GLI AUTORI - CLAUDIO MARINONI, RICCARDO ROSSI E SERGIO VAIANI

Orario & Sede

26 May 2024, 17:30

Crema, Via Dante Alighieri, 20, 26013 Crema CR, Italia

L'evento

DOMENICA 26 MAGGIO 2024

INCONTRO CON GLI AUTORI - CLAUDIO MARINONI, RICCARDO ROSSI E SERGIO VAIANI

Presentano "Venero lumi e raggi"

Domenica 26 maggio alle ore 17.30, nelle scuderie di Palazzo Terni de’ Gregorj (via Dante Alighieri, 20 – Crema), Claudio Marinoni, Riccardo Rossi, Sergio Vaini, presentano il libro: Venero lumi e raggi. Conversazioni con Raimondo Ferro. Vita contadina di inizio 900, a cura di Claudio Marinoni, Riccardo Rossi, Sergio Vaini, Soncino 2024.

Il libro raccoglie alcune testimonianze di Raimondo Ferro (titolare dell’agriturismo El Cascinet de Mondo sito in Soncino) sulla vita contadina nel Cremasco e nei territori limitrofi da fine Ottocento a oggi, con particolare riguardo a Soncino, Ticengo (paese d’origine della famiglia Ferro) e Crema. Vengono elencate alcune pastocie cremasche, con richiami all’architettura della cascina cremasca e al folklore locale, come emerge dalle pioneristiche ricerche di don Francesco Piantelli (Folclore cremasco, 1951), richiamate nel testo. Inoltre si accenna alla religiosità popolare del Soncinasco, con un elenco delle principali edicole mariane presenti; non da ultimo un richiamo alla cucina popolare del territorio, con dettagli su cibi e bevande tipiche.

Claudio Marinoni nato ad Orzinuovi nel 1983, diplomato presso il Liceo Classico di Crema nel 2002, vincitore di Concorso Ordinario alla Scuola Normale Superiore di Pisa, ha frequentato qui corsi di Filologia Classica col prof. V. di Benedetto. Dopo periodi di studio in Gran Bretagna, Germania e Austria come studente Erasmus, si è diplomato con il prof. G. Paduano con una tesi sui ditirambi di Pindaro e Bacchilide (2008) frequentando poi corsi di master presso l’Università di Firenze, la Biblioteca Mediceo Laurenziana, la Biblioteca nazionale Centrale di Firenze. Studioso indipendente, da diversi anni si occupa di temi riguardanti la critica testuale, la nascita della stampa, la storia del libro e della tradizione manoscritta, di testi greci, latini, ebraici e volgari in diverse lingue europee. Svolge attività didattica nei Licei.

Riccardo Rossi è nato a Manerbio nel 1999 e vive ad Orzinuovi. Si è diplomato nel 2019 all’Istituto Tecnico per il Turismo di Orzivecchi. Accoglie i turisti, presso il Museo della Stampa di Soncino. Espone da alcuni anni sue opere in occasione della fiera della Microeditoria del Fumetto di Orzinuovi, durante la Fiera Zootecnica Orceana e a Soncino, durante la Notte Romantica. In occasione alla Giornata della Cultura Ebraica 2020, presso il Comune di Soncino ha presentato in anteprima un fumetto sulla Famiglia Soncino in formato PDF. Nel 2023, ha esposto, le proprie opere a tema Beatles al negozio la Nuvola durante la Fiera di Orzinuovi e recentemente ha tenuto una personale dal titolo Colori, Musica e Fantasia al Museo della Stampa di Soncino. Appassionato di musica, film d’animazione e cultura generale, ha una particolare venerazione per la discografia dei Beatles, Rolling Stones e Pink Floyd. Ha lavorato per alcuni anni al Castello di Padernello come guida e collaboratore. Collabora con diverse Associazioni e gruppi culturali, in particolare con l’artista Francesca Guarneri, esperta di body-painting.

Sergio Vaiani nasce il 17/07/1947. Tanti sette che non sono stati indice di fortuna ma, nel tempo, chiavi che hanno aperto tanti varchi in molti ambiti dell’esistenza. Sedici anni di viaggi intorno al mondo hanno creato un archivio essenziale per poter scrivere due libri di piccolo formato, Cronache nenufariche e Cronache frijol. Il 1995 è l’anno di svolta, durante il quale, con altri sei soggetti poetici, e non solo, ha contribuito alla ripresa di Poesia a strappo a Crema e alla fondazione del Circolo poetico Correnti. Ora, nel piccolo laboratorio di manutenzione e restauro carte, in Soncino, cerca di descrivere, come paroliere e cartaio, i segni del trascorrere del tempo, su supporti cartacei e dell’interiorità umana.

MODALITÀ DI ACCESSO: Ingresso libero fino a esaurimento dei 64 posti.

Per maggiori informazioni:

Libreria Cremasca

Condividi questo evento

bottom of page